Stare al fianco del Centro Clinico NeMO: un investimento che fa bene

La nostra è una famiglia di imprenditori da diverse generazioni e in diversi settori. Il legame con il territorio è sempre stato uno dei punti cardine e con Mondovicino è stato possibile, con grande soddisfazione, creare anche nuovi posti di lavoro. Mondovicino non è solo un luogo per fare shopping e trascorrere il tempo libero, ma è vissuto e promosso come veicolo promozionale per il territorio e un amplificatore di messaggi utili alla comunità.

In questa nostra avventura abbiamo conosciuto nel 2016 il Centro Clinico NeMO di Arenzano, grazie alla Fondazione Vialli e Mauro, con cui Mondovicino collabora da anni a sostegno dei loro progetti. Un giorno ci siamo seduti intorno ad un tavolo, avevamo la volontà di raccogliere fondi in occasione del “Dogs Day”, uno degli eventi di punta di Mondovicino e così, grazie anche all’associazione A.S.S.EA Onus, che si occupa di pet therapy e alla Fondazione, è stato un attimo: ci siamo piaciuti e da una nostra idea è nato il progetto “ConFido”.

ConFido è oggettivamente un progetto unico al mondo, per me una delle più grandi soddisfazioni e per Mondovicino un fiore all’occhiello. Potrei raccontare tanti momenti, tante immagini che ho vissuto e lo rendono tale: mi viene in mente per esempio il disegno realizzato dalla figlia di un paziente, una spontanea interpretazione della terapia e dei suoi risultati. E poi le tante donazioni spontanee, soprattutto per un progetto appena nato e ancora in fase di sperimentazione.

Devo dire anche che la scelta di sostenere il progetto “ConFido” ha avuto un impatto forte sulla nostra azienda: dopo due anni dalla nascita del progetto, Mondovicino ha deciso di creare una Fondazione per sostenerlo e promuoverlo. E dal punto di vista personale, “ConFido” ha aumentato la volontà di investire in nuovi progetti, non solo commerciali: posso dire in tutta franchezza che “ConFido” è un investimento che fa bene!

Giacomo Caramelli (Direttore Marketing di Mondovicino)

 

Il progetto “ConFido: 4 zampe in corsia”, il primo progetto scientifico di Terapia Assistita con il cane, in grado di dare benefici fisici e psicologici ai pazienti affetti da SLA e da malattie neuromuscolari, nasce da un’idea di Mondovicino Outlet Village, in collaborazione con la Fondazione Vialli e Mauro per la Ricerca e lo Sport Onlus, ed è promosso al Centro Clinico NeMO di Arenzano. Scopri di più sul progetto qui.

 

Stare al fianco del Centro Clinico NeMO: un investimento che fa bene-2