La storia di Serio

Questa è la storia del Signor Serio e del suo sorriso, incontrato in corsia appena dopo la sua seduta di fisioterapia.

Un sorriso stampato sul volto che è un pò in antitesi con il nome che porta. La sua solarità ed il suo equilibrio sono talmente potenti da disarmare.

Ha settantaquattro anni, capelli bianchi e un viso buono. Di quelli che ti sembra di conoscere da sempre.

Gli chiediamo come è arrivato al Centro NeMO SUD e lui, senza abbandonare il sorriso, comincia il suo racconto.

“Stavo male, avevo il collo a penzolone e pensavo fosse un problema ortopedico. Ho fatto una visita in un centro ortopedico ma è stato subito chiaro che si trattava di un problema neurologico”

Al suo primo ricovero - ci dice - furono subito lacrime di gioia, perché tutta la sua sofferenza sembrava aver trovato un posto su misura.

La storia di Serio-1

“Miastenia Gravis” è la diagnosi. Arriva oggi dopo ben sei anni di dolore che lui non riesce ancora a dimenticare. Sei anni nei quali – nonostante i tanti accertamenti – nessuno sembrava capire.

Al Centro NeMO SUD il Signor Serio fa tanta riabilitazione.

Il percorso è stato graduale, ma pian piano ha ricominciato a camminare e a respirare, anche senza la mascherina, che tiene solamente quando è coricato. Fa fisioterapia due volte al giorno, anche la domenica e si sente accudito dai medici, dalle psicologhe, “da tutti”, come dice lui.

“Al NeMO sono professionisti, mi stanno rimettendo in piedi.”

Si ferma un istante a pensare ed esclama:

“apprezzate la vita, capite quale sia il suo valore. È un dono di Dio che noi dobbiamo difendere con tutta la forza che abbiamo in corpo”

La storia di Serio-2
Vedi anche
Organizza un evento NeMO
Ogni opportunità di raccolta fondi è per noi preziosa. Se hai un’idea per un evento, se vuoi organizzarlo sul territorio tra i tuoi amici, conoscenti, vicini, contattaci subito e descrivici la tua idea oppure sostieni le nostre future iniziative ed eventi con una donazione!

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti il nostro utilizzo dei cookie.